Diario quotidiano dell’11 agosto 2014: è sempre necessario il contraddittorio in un accertamento basato su studi di settore


Expo Milano 2015: chiarimenti sulle agevolazioni fiscali; sempre in calo (anche se moderato) l’apertura delle nuove partite Iva; decreto competitività convertito in Legge; modalità e termini relativi alle richieste di informazioni sulle operazioni intercorse con l’estero; fondi di solidarietà per il sostegno del reddito; flussi UniEmens: corretto utilizzo codici qualifica “3” e “9”; studi di settore: da non snobbare le prove fornite dal contribuente; motivazione carente, allora l’accertamento fiscale è nullo

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.