I termini di liquidazione del TFS o TFR del personale in esubero

di Massimo Pipino

Pubblicato il 3 luglio 2014

per i dipendenti pubblici che hanno maturato entro il 31 dicembre 2011 i requisiti anagrafici e contributivi ai fini della pensione, il termine di pagamento al trattamento di fine servizio (Tfs) o di fine rapporto (Tfr) decorre a partire dalla data in cui si è verificato il collocamento a riposo

L’INPS, con la circolare 79 del 24 giugno 2014 ha provveduto a riepilogare i termini di liquidazione del TFS o TFR dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni in soprannumero. In particolare viene ricordato che per i dipendenti che hanno maturato entro il 31 dicembre 2011 i requisiti anagrafici e contributivi ai fini della pensione, il termine di pagamento al trattamento di fine servizio (Tfs) o di fine rapporto (Tfr) decorre a partire dalla data in cui si è verificato il collocamento a riposo (da intendersi come la data di cessazione dal servizio). Facendo riferimento invece, ai dipendente che, in data successiva al 31 dicembre 2011, maturano in deroga i requisiti pensionistici stabiliti dalla previgente normativa, il termine per