Diario quotidiano del 15 luglio 2014: attenzione, è stato nuovamente aggiornato GERICO2014

 Indice:

 1) Impiego di carburanti in esenzione da accisa: criteri applicativi del beneficio fiscale

 2) Irdcec: osservatorio economico di aprile 2014

 3) Exit Tax: le principali novità contenute nel DM 2 luglio 2014

 4) Aggiornato software Gerico 2014

 5) OIC 15, 20 e 21, pubblicati i primi tre principi contabili nazionali

 6) Professionisti: deduzione del contributo integrativo?

 

 

1) Impiego di carburanti in esenzione da accisa: criteri applicativi del beneficio fiscale

Impiego di carburanti in esenzione da accisa, denaturati, e di oli lubrificanti non soggetti a tassazione per la navigazione in acque marine comunitarie per le Unità commerciali noleggiate per diporto battenti bandiera di Paesi non appartenenti all’UE: L’Agenzia delle Dogane, con la circolare n. 10/D del 14 luglio 2014, fornisce i criteri applicativi del beneficio fiscale.

Continuano a registrarsi approdi lungo le coste italiane di yacht con scafi generalmente di grandi dimensioni, aventi nazionalità di immatricolazione extracomunitaria, adibiti a scopi commerciali nel settore turistico e che operano stagionalmente nel nostro Paese, attività che hanno assunto una particolare rilevanza sul piano nazionale.

Posizione doganale della nave destinata all’esercizio di attività commerciale

L’unità navale battente bandiera di un Paese Terzo che viene destinata all’uso di noleggio presuppone, ai fini dell’impiego di carburanti denaturati in esenzione e di oli lubrificanti non soggetti a tassazione, l’importazione definitiva della stessa.

In assenza di una specifica norma convenzionale, nel caso in esame il collegamento con il regime fiscale delle accise e il vincolo dei prodotti utilizzati come carburanti per natanti alle condizioni d’impiego fissate per la fruizione del beneficio non può che avvenire con la previa nazionalizzazione dell’imbarcazione.

Non può essere consentito, infatti, l’impiego di carburante agevolato ai sensi del punto 3 della Tabella A allegata al D.Lgs.n.504/95 quando il mezzo adibito alla navigazione marittima per uso commerciale risulti vincolato al regime di ammissione temporanea, la cui disciplina oltretutto non soddisfa le possibilità d’impiego e la natura dell’utilizzazione attribuita all’unità da diporto.

Pertanto, essendo introdotta nello Stato per essere adibita specificamente ed esclusivamente ad attività commerciale, la nave è oggetto di importazione definitiva seppur senza obbligo di iscrizione nei registri navali nazionali.

Ciò in virtù della modifica apportata dal citato art.60, comma 1, del D.L.n.1/2012, all’art.36, comma 4, del D.P.R. n.43/1973 ai sensi della quale sostanzialmente le navi da diporto battenti bandiera di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, definitivamente importate, sono escluse dal suddetto obbligo.

Requisiti dell’unità di bandiera extracomunitaria

Analogamente a quanto richiesto per le unità da diporto adibite a noleggio già

destinatarie dell’agevolazione, ricorrendo la medesima ratio, anche quelle utilizzate per scopo commerciale battenti bandiera extracomunitaria devono essere in possesso di determinati requisiti per poter impiegare prodotti esenti da imposta.

Campo di applicazione

L’impiego di prodotti energetici in esenzione da accisa, ai sensi del punto 3 della Tabella A allegata al T.U. approvato con D.Lgs. n.504/95, nonché di oli lubrificanti non soggetti a tassazione, secondo quanto fissato dall’art.62, comma 2, del medesimo D.Lgs. n.504/95, da parte delle imbarcazioni in navigazione nelle acque marine comunitarie è disciplinato dal D.M. 16.11.95, n.577, che dispone, esclusivamente per i primi, la previa denaturazione.

Al criterio di carattere generale, consolidato nella disciplina fiscale della fattispecie in esame, deve parimenti rispondere l’impiego delle unità da diporto battenti bandiera extracomunitaria per scopi commerciali.

Con riguardo all’ambito di operatività della citata disposizione, ancora, si chiarisce che l’utilizzo di prodotti…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it