Diario quotidiano dell'8 luglio 2014: è obbligatorio comunicare l'esito del controllo formale, altrimenti ruolo nullo

 

Indice:
 1) Enti non commerciali: modello di dichiarazione IMU/TASI in G.U.
 2) Ruolo nullo senza l’avviso bonario” scaturente dal controllo formale
 3) Fissazione semestrale dei tassi di interesse per il pagamento differito dei diritti doganali
 4) Modello 770/2014 Semplificato: circolare di Assonime
 5) Somme da detassare anche per il 2014
 6) Procedure e notifiche Inps erronee, o si cambia o si va verso lo sciopero
 7) Inps: limiti alla fruizione di ammortizzatori in deroga per il 2014
 8) Nuova rateizzazione delle cartelle

 
 
1) Enti non commerciali: modello di dichiarazione IMU/TASI in G.U.
In Gazzetta il modello di dichiarazione IMU/TASI per gli enti non commerciali.
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 153 del 04 luglio 2014, è stato pubblicato il decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze 26 giugno 2014, di approvazione del modello di dichiarazione IMU/TASI per gli enti non commerciali, con le relative istruzioni.
Adesso si attende la prassi ministeriale di riferimento, nonché il software di compilazione e controllo per l’invio telematico della dichiarazione di esenzione (totale o parziale) o di imponibilità ai fini IMU/TASI, per gli anni 2012 (ma per tale anno era già stata prevista una dichiarazione, adesso ci vorrebbe una precisazione per coloro che l’anno già presentata a suo tempo) e 2013, entro il prossimo mese di settembre.
 
2) Ruolo nullo senza l’avviso bonario” scaturente dal controllo formale
La Suprema Corte ha sancito che la cartella di pagamento derivante dal controllo formale delle dichiarazioni è nulla se non preceduta dal c.d. “avviso bonario”.La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15311 del 04 luglio 2014, ha stabilito che dopo il controllo formale l’Agenzia delle Entrate è tenuta a notificare la comunicazione sull’esito dell’attività svolta. Se ciò non avviene la successiva cartella è nulla. La nullità, infatti, consegue alla violazione del contraddittorio procedimentale obbligatorio a seguito dell’avvio del controllo. A seguito del controllo formale è la stessa legge che prevede un confronto preventivo con il contribuente e la comunicazione dell’esito di tale controllo, onde evitare la reiterazione di errori e beneficiare della riduzione delle sanzioni.Più garanzie al contribuente sul controllo formale della dichiarazione dei redditi. È infatti nulla la cartella di pagamento non preceduta dalla comunicazione sull’esito di tale controllo. Tra l’altro, è del tutto irrilevante che l’imprenditore abbia risposto alle domande su Unico.
La Cassazione ha, così, respinto il ricorso dell’Agenzia delle entrate. La sezione tributaria ha quindi confermato il verdetto emesso dalla Ctr pugliese che aveva annullato la cartella di pagamento emessa in seguito a un controllo formale sulla dichiarazione ai sensi dell’articolo 36-ter del dpr 600 del 1973, senza alcuna comunicazione sull’esito di tale controllo. Per i giudici è evidente dal mero dato testuale della norma, che al più incisivo «controllo» previsto dall’art. 36-ter, rispetto alla «liquidazione» ex art. 36-bis, il legislatore abbia fatto conseguire una fase procedimentale necessaria, di garanzia per il contribuente, laddove il comma 4 in esame prevede l’obbligo dell’Amministrazione di comunicare i motivi della rettifica operata in un apposita comunicazione da effettuare al contribuente. Obbligatorietà, peraltro, riconosciuta anche dalla prassi con la circolare 77/2001 la quale riconosce che la comunicazione dell’esito del controllo assolve alla duplice funzione di rendere edotto il contribuente delle motivazioni poste alla base dei recuperi d’imposta operati dall’ufficio…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it