Diario fiscale del 12 maggio 2014: IRAP e professionisti, le ultime dalla Cassazione

 

 Indice:
 1) Riduzione dei premi e contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali
 2) Esenzione Irap professionisti: prestazioni non occasionali al vaglio della Cassazione
 3) Dal prossimo mese di ottobre quasi tutti i modelli F24 dovranno essere presentati sul web delle Entrate
 4) Acconti Irpef: nel Modello Unico predisposto un rigo dedicato ai casi particolari di ricalcolo
 5) Srl: non può essere cancellata d’ufficio dal Registro delle Imprese
 6) Il venditore che ha pagato l’imposta di registro a seguito di concordato non può poi rivalersi sull’acquirente
 7) Niente ricorso “per saltum” in Cassazione
 8) Condanna al pagamento di interessi: violato il principio di effettività del diritto comunitario

 
1) Riduzione dei premi e contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali
L’Inail, con la circolare n. 25 del 07 maggio 2014, ha illustrato i criteri e le modalità operative per l’applicazione della riduzione dei premi e contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali per l’anno 2014 (come previsto dall’art. 1, comma 128, della Legge n. 147/2013 – c.d. Legge di stabilità 2014).
La riduzione si applica a tutte le tipologie di premi e contributi dovuti per l’anno 2014 e per gli anni seguenti fino alla revisione delle tariffe e precisamente:
– ai premi della gestione industria di cui al titolo I del d.p.r. 1124/1965 determinati ai sensi dell’art. 41 in base ai tassi previsti dalle Tariffe approvate con il D.M. 12 dicembre 2000 (cd. premi ordinari);
– ai premi della gestione navigazione di cui al citato titolo I determinati in base al piano tariffario vigente;
– ai premi speciali di cui al citato titolo I determinati ai sensi dell’art. 42 del d.p.r. 1124/1965 e ai premi speciali per l’assicurazione contro le malattie e le lesioni causate dall’azione dei raggi X e delle sostanze radioattive di cui alla legge 93/1958;
ai contributi assicurativi della gestione agricoltura di cui al titolo II del citato d.p.r. 1124/1965, riscossi in forma unificata dall’Inps.
Per espressa previsione di legge sono invece esclusi dalla riduzione:
– i premi per l’assicurazione contro gli infortuni in ambito domestico;- i contributi per fini assicurativi contro gli infortuni per il lavoro occasionale accessorio;- i contributi per l’assicurazione degli apprendisti, riscossi dall’Inps in forma unificata;
– i contributi dovuti per l’assicurazione degli addetti ai servizi domestici e familiari, anch’essi riscossi in modalità unificata dall’Inps.
La misura della riduzione percentuale dell’importo dei premi e contributi é pari al 14,17%.
La percentuale del 14,17% si applica in uguale misura a tutte le tipologie di premi e contributi oggetto di riduzione, in presenza dei criteri generali esposti nella circolare stessa.
(Inail, circolare n. 25 del 07 maggio 2014)
 
2) Esenzione Irap professionisti: prestazioni non occasionali al vaglio della Cassazione
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 9790 del 07 maggio 2014, conferma quanto già statuito in precedenza:
Il professionista che si avvale di un dipendente ovvero di un collaboratore non occasionale integra il requisito della “stabile organizzazione” e come tale è assoggettabile ad Irap.
Nel caso di specie, un consulente aziendale, impugnava il silenzio-rifiuto dell’Agenzia delle entrate sull’istanza di rimborso delle somme versate a titolo di Irap per un biennio. L’Agenzia resisteva al ricorso rilevando l’utilizzo da parte del professionista di prestazioni di lavoro continuative da parte di terzi in entrambi gli anni di imposta. La …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it