Diario fiscale del 12 maggio 2014: IRAP e professionisti, le ultime dalla Cassazione


riduzione dei premi e contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali; esenzione Irap professionisti: prestazioni non occasionali al vaglio della Cassazione; dal prossimo mese di ottobre quasi tutti i modelli F24 dovranno essere presentati sul web delle Entrate; acconti Irpef: nel Modello Unico predisposto un rigo dedicato ai casi particolari di ricalcolo; Srl: non può essere cancellata d’ufficio dal Registro delle Imprese; il venditore che ha pagato l’imposta di registro a seguito di concordato non può poi rivalersi sull’acquirente; niente ricorso “per saltum” in Cassazione; condanna al pagamento di interessi: violato il principio di effettività del diritto comunitario

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.