Diario quotidiano dell'8 aprile 2014: la cedolare secca diventa più conveniente

 

 Indice:
 1) Cedolare secca più conveniente
 2) Sopravvenienze passive deducibili ai fini IRAP
 3) Non è assoggettabile ad IVA l’atto di assegnazione di un’area pre-acquisita dal Comune
 4) Unico 2014: deduzione Imu fabbricati
 5) Prorogata al 31 maggio la rottamazione dei ruoli
 6) Settore d’imposta del vino: circolazione mediante il DDT modello MVV
 7) Entrate tributarie: a gennaio-febbraio 2014 aumentano dell’1,2% rispetto al 2013
 8) Prestazioni assistenziali: avvio campagna REDITA E REDEST

 
 
1) Cedolare secca più conveniente
L’aliquota per la cedolare secca per i contratti di locazione a canone agevolato è passata dal 15% al 10% dal 1 gennaio 2014 e fino al 2017: lo stabilisce l’art. 9 del D.L. 28/3/2014 n. 47.
Tale modifica segue la…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it