Armonizzazione e bilanci preventivi: gli ultimi aggiornamenti

Proroga dei bilanci preventivi
Continua l’ormai consueto valzer di proroghe delle scadenze degli adempimenti di bilancio degli enti locali.
Il Ministro dell’Interno Angelino Alfano (tra gli ultimi atti firmati dal Governo Letta) ha infatti firmato il decreto che sancisce il differimento del termine per l’approvazione dei bilanci preventivi degli enti locali al prossimo 30 aprile 2014. Il decreto attua l’intesa raggiunta in tal senso nell’ultima Conferenza Stato-Città ed è motivata dal perdurare delle incertezze sull’attuale cornice normativa della finanza locale, che lamenta ancora per un suo definitivo assestamento l’assenza di diversi elementi rilevanti, quali ad esempio la definizione dei nuovi criteri di distribuzione del fondo di solidarietà comunale e i correttivi alla normativa della Iuc concordate nelle settimane scorse da ANCI e Governo.
Alla luce delle prossime elezioni amministrative che interesseranno circa la metà dei Comuni italiani e dei tempi amministrativi richiesti per l’insediamento delle nuove amministrazioni locali si reputa probabile a questo punto che il termine di chiusura dei bilanci preventivi per il 2014 sarà oggetto di ulteriori proroghe.

Aggiornamento del Decreto Armonizzazione
Il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di Decreto Legislativo correttivo e integrativo del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, concernente le Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42.
Lo schema di Decreto Legislativo, che contiene alcune norme volte a superare alcune criticità emerse nell’implementazione dell’armonizzazione fra gli enti aderenti all’attuale fase di sperimentazione, è atteso a questo punto per il via libero definitivo alla Conferenza unificata e …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it