I reati tributari - terza parte

Per leggere la precedente, seconda parte, dell’articolo clicca qui…

UTILIZZAZIONE di FATTURE ED ALTRI DOCUMENTI PER OPERAZIONI INESISTENTI

Con riferimento a tale fattispecie si era evidenziato il contrasto giurisprudenziale sorto in seno alla Corte di Cassazione nella valutazione della continuità normativa tra l’art. 4, lett. d, della legge 7 agosto 1982, n. 516, utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti, e la nuova fattispecie di cui all’art. 2 del decreto legislativo 10 marzo 2000,n. 74 concernente la dichiarazione fraudolenta.

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it