Diario quotidiano del 14 gennaio 2014: nuovo Modello RLI per la registrazione dei contratti di locazione ed affitto di immobili

Indice:1) Nuovo Modello RLI per la Registrazione dei contratti di locazione ed affitto di immobili;2) Documentazione a corredo della dichiarazione doganale;3) Confermato il massimale sugli aiuti “de minimis” fino al 31 dicembre 2020 ed introduzione del concetto di “impresa unica”;4) Non è sanzionabile l’omessa valorizzazione del campo “retribuzione/compenso” prevista dal 10 Gennaio 2014 nel nuovo modello di Comunicazione Obbligatorie;5) Limiti alla deducibilità degli oneri relativi al ricovero di un genitore anziano; **** 1) Nuovo Modello RLI per la Registrazione dei contratti di locazione ed affitto di immobili;L’Agenzia delle Entrate ha approvato, e reso disponibile nel proprio sito istituzionale, il modello RLI (di nuova istituzione) per la richiesta di registrazione e degli adempimenti successivi relativi ai contratti di locazione ed affitto di immobili.Il Provvedimento Prot.2970/14 del 10 gennaio 2014 (ma pubblicato soltanto ieri 13 gennaio 2014) approva il nuovo modello (e le relative istruzioni) utilizzabile dal prossimo 3 febbraio che coesisterà, fino al 31 marzo 2014, con il Modello 69.A decorrere dal 1 aprile 2014 il Modello 69 non potrà più essere utilizzato per gli adempimenti fiscali relativi ai contratti di locazione ed affitto di immobili (continuerà ad esistere per tutte le altre tipologie di adempimenti già oggi previste).In un unico modello confluiscono pertanto i dati da comunicare relativi alla registrazione iniziale del contratto, alle proroghe, cessione e risoluzioni, all’esercizio dell’opzione (o revoca) della cedolare secca ed alla trasmissione dei dati catastali dell’immobile.Il Modello, che si compone di quattro quadri, potrà essere presentato sia in forma cartacea presso gli uffici (dove sarà resa possibile l’acquisizione telematica), che in modalità telematica (direttamente dal contribuente o tramite gli intermediari abilitati).Conseguentemente l’Agenzia ha annunciato l’imminente disponibilità del nuovo software di compilazione “Contratti di locazione e affitto di immobili (RLI)” che condurrà al pensionamento degli strumenti attualmente utilizzabili “Iris”, “Siria” e “Contratti di locazione” (ancora fruibili fino al 31 marzo 2014). Allo stesso modo sarà reso disponibile altresì il canale di compilazione Web (che non necessita di installazione di alcun software) che sostituirà gli attuali servizi “locazioni web”, “Iris web”, “Siria web” e “Ge.Lo”.Oltre alla semplificazione derivante dall’unificazione in unica modulistica, la novità è rappresentata dalla possibilità di poter trasmettere telematicamente, allegandolo al modello, la copia digitale o digitalizzata del contratto da registrare (nei formati grafici TIF, TIFF, PDF/A-1a o PDF/A-1b).Tale condizione consentirà di allargare il bacino dei possibili fruitori del servizio, fino ad oggi limitati dalla circostanza di non poter trasmettere testi contrattuali che prevedessero pattuizioni diversamente modulate rispetto al testo standard proposto dal “sistema”, così come non vi era possibilità di allegare planimetrie od altri atti al contratto (si pensi all’attuale obbligo di allegazione dei certificati di prestazione energetica).La funzionalità del nuovo sistema è completata dalla possibilità di poter contestualmente provvedere al versamento delle imposte relative alla registrazione, grazie anche alla già prevista introduzione del nuovo modello F24 “Elide”.Agenzia delle Entrate – Provvedimento prot.2970 del 10 Gennaio 2014 2) Documentazione a corredo della dichiarazione doganale;L’Agenzia delle Dogane ha precisato, con nota prot.1328-RU del 9 gennaio 2014, …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it