Diario quotidiano del 14 gennaio 2014: nuovo Modello RLI per la registrazione dei contratti di locazione ed affitto di immobili

Pubblicato il 14 gennaio 2014

nuovo Modello RLI per la registrazione dei contratti di locazione ed affitto di immobili; documentazione a corredo della dichiarazione doganale; confermati il massimale sugli aiuti “de minimis” fino al 31 dicembre 2020 ed introduzione del concetto di “impresa unica”; non è sanzionabile l’omessa valorizzazione del campo “retribuzione/compenso” prevista dal 10 Gennaio 2014 nel nuovo modello di Comunicazione Obbligatorie; limiti alla deducibilità degli oneri relativi al ricovero di un genitore anziano

Indice:
1) Nuovo Modello RLI per la Registrazione dei contratti di locazione ed affitto di immobili;
2) Documentazione a corredo della dichiarazione doganale;
3) Confermato il massimale sugli aiuti “de minimis” fino al 31 dicembre 2020 ed introduzione del concetto di “impresa unica”;
4) Non è sanzionabile l’omessa valorizzazione del campo “retribuzione/compenso” prevista dal 10 Gennaio 2014 nel nuovo modello di Comunicazione Obbligatorie;
5) Limiti alla deducibilità degli oneri relativi al ricovero di un genitore anziano;

****

1) Nuovo Modello RLI per la Registrazione dei contratti di locazione ed affitto di immobili;
L’Agenzia delle Entrate ha approvato, e reso disponibile nel proprio sito istituzionale, il modello RLI (di nuova istituzione) per la richiesta di registrazione e degli adempimenti successivi relativi ai contratti di locazione ed affitto di immobili.
Il Provvedimento Prot.2970/14 del 10 gennaio 2014 (ma pubblicato soltanto ieri 13 gennaio 2014) approva il nuovo modello (e le relative istruzioni) utilizzabile dal prossimo 3 febbraio che coesisterà, fino al 31 marzo 2014, con il Modello 69.
A decorrere dal 1 apr