Diario quotidiano del 31 gennaio 2014: tantissime novità dall'INPS

Indice:

1)      Approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica della dichiarazione annuale IVA

2)      L’Inps provvede ad adeguare i massimali degli ammortizzatori sociali;

3)      Nuovi importi delle indennità antitubercolari Inps;

4)      Fondo di previdenza del clero, conguaglio contributivo per l’anno 2012

5)      Incentivazione all’esodo, le precisazioni dell’Inps;

6)      Accordo Inps-Enpacl per la gestione informatizzata delle ricongiunzioni contributive;

7)    L’Inps sintetizza le novità contributive per l’anno 2014;

8)     Rilascio del DURC in presenza di certificazione dei crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione:

9)     Già in vigore la “voluntary disclosure” per la regolarizzazione dei capitali all’estero e le altre misure contenute nel DL 4/2014;

10)  Pietra tombale sull’IMU 2013 relativa alle abitazioni principali;

11)  Rideterminazione del livello di reddito equivalente per ciascun paese straniero;

12)  Le prossime novità previste nel disegno di legge “delega fiscale”;

 

 

 

1)      Approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica della dichiarazione annuale IVA

Con Provvedimento prot.12612/2014 del 29 gennaio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha provveduto ad approvare le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nella dichiarazione annuale IVA 2014 relativa all’anno 2013.

Dal prossimo 1 febbraio 2014 pertanto sarà possibile la trasmissione delle dichiarazioni in forma autonoma.

 

 

2)      L’Inps provvede ad adeguare i massimali degli ammortizzatori sociali;

L’Istituto Previdenziale ha provveduto, con la circolare n.12 del 29 gennaio 2014, a comunicare la nuova misura dei trattamenti massimi mensili relativi ad integrazione salariale, integrazione salariale edile (per intemperie stagionali), all’indennità di mobilità, di disoccupazione ASpI e mini-ASpI, nonché ai trattamenti “speciali” per il settore edile, agricolo e attività socialmente utili.

I nuovi importi di riferimento decorrono con effetto 1 gennaio 2014.

 

3)      Nuovi importi delle indennità antitubercolari Inps;

L’Inps ha adeguato, conformemente alla misura del trattamento minimo delle pensioni a carico del FPLD (Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti), gli importi delle indennità giornaliere per gli assistiti a titolo di indennità antitubercolari, secondo la percentuale del 1,2% indicata dagli artt. 1 e 2 del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 20 novembre 2013.

Le nuove misure sono dettagliatamente indicate nella circolare n.13 del 29 gennaio 2014.

 

 

4)      Fondo di previdenza del clero, conguaglio contributivo per l’anno 2012

A seguito della pubblicazione in G.U. (n.294 del 16 dicembre 2013) del Decreto Interministeriale del 29 novembre 2013, che ha rideterminato il contributo dovuto per l’anno 2012 dagli iscritti al Fondo di previdenza del clero secolare e dei ministri di culto delle confessioni religiose diverse dalla cattolica, l’Inps ha provveduto ad emanare la circolare n.14 del 29 gennaio 2014, mediante la quale viene riepilogato l’importo dovuto per il conguaglio contributivo e le relative modalità di pagamento.

Gli iscritti al fondo sono tenuti a versare la differenza a titolo di conguaglio per gli anni 2012 e 2013 (pari ad Euro 43,39 per ciascun anno e conseguentemente Euro 7,23 per bimestre, euro 3,61 per mese) entro il 31 Marzo 2014.

L’importo aggiornato pari ad Euro 1.650,43 annuali, dovrà essere preso come riferimento altresì per la contribuzione relativa agli anni 2014 e 2015 fino all’emanazione di un nuovo decreto di rideterminazione.

Resta confermata la modalità di riscossione a mezzo MAV (per effetto della definitiva soppressione del conto corrente postale utilizzabile fino al 31 marzo 2013). Gli iscritti che non avessero ricevuto i bollettini MAV per il pagamento, potranno produrlo direttamente online dalla sezione “portale dei pagamenti – fondo clero” del sito Inps, od in alternativa richiedere…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it