Diario quotidiano del 24 gennaio 2014: Equitalia, parte la sanatoria delle cartelle: niente interessi anche per bolli auto e multe stradali

Pubblicato il 24 gennaio 2014

le risposte delle Entrate al video forum 2014;Legge di stabilità 2014: interventi in materia pensionistica; leasing: nuove regole per i contratti stipulati dal 2014; accertamento consegnato al nipote del rappresentante legale: notifica nulla; modificato il CUD 2014; sanatoria cartelle anche per multe e bollo; comunicazione polivalente: le risposte alle domande più frequenti in materia di enti non commerciali (FAQ)

 

 Indice:

 1) Le risposte delle Entrate al video forum 2014

 2) Legge di stabilità 2014: interventi in materia pensionistica

 3) Leasing: nuove regole per i contratti stipulati dal 2014

 4) Accertamento consegnato al nipote del rappresentante legale: notifica nulla

 5) Modificato il CUD 2014

 6) Sanatoria cartelle anche per multe e bollo

 7) Comunicazione polivalente: le risposte alle domande più frequenti in materia di enti non commerciali (FAQ)

 

1) Le risposte delle Entrate al video forum 2014

Sono stati diffusi diversi chiarimenti nel corso del Forum fiscale 2014 che si è tenuto il 22 gennaio 2014.

Spesometro: Riguardo gli acquisti esteri, l’acquirente o committente nazionale, tenuto ad assolvere l'imposta su tali operazioni con il meccanismo dell’inversione contabile, deve riportarle nel modello polivalente sia tra le operazioni passive sia tra quelle attive.

Rientro capitali

Una voluntary disclosure irrevocabile che contenga la ricostruzione puntuale e capillare delle attività estere rilevanti, degli apporti e dei redditi rilevanti non dichiarati. Alla trasparenza non sfuggono nemmeno i redditi nazionali nascosti all’Erario. Oltre la compilazione rigo per rigo, e indietro nel tempo fino all’anno 2003, chi fosse interessato a aderire alla regolarizzazione dei capitali 2014 dovrà fornire al fisco italiano tutte le informazioni riguardo alle modalità di trasferimento e/o occultamento all’estero, la destinazione che verrà data a ciascuna attività rilevante e il ruolo di eventuali soggetti terzi che hanno contribuito alle operazioni poste in essere in violazione delle norme sul monitoraggio fiscale. Sono queste alcune informazioni che confluiranno nei modelli N, C, ed R, rispettivamente scheda individuale del richiedente, scheda attività rilevanti e scheda redditi rilevanti, che l’Agenzia delle entrate sta ultimando e che costituiranno l’impalcatura informativa e il veicolo per il reingresso in Italia dei capitali all'estero.

Beni ai soci: sanzioni

Beni ai soci, sanzioni anche per la mancata comunicazione dei finanziamenti e delle capitalizzazioni. Si applicano le misure relative alle errate comunicazioni all’Anagrafe tributaria: da un minimo di euro 206,58 a un massimo di euro 5.164,57.

Redditometro

Nuovo redditometro: possibile fornire nuovi elementi giustificativi dello scostamento anche dopo il primo invito dell’ufficio. Sui beni ad uso promiscuo, quali le autovetture, durante il contraddittorio il contribuente potrà documentare una diversa percentuale di utilizzo e di sostenimento delle spese rispetto a quella fiscalmente stabilita.

Dunque, in presenza di beni o servizi utilizzati solo promiscuamente nell’attività d'impresa o di lavoro autonomo, gli stessi r