Le novità di dicembre 2013 in materia di servizi pubblici locali e società partecipate

di Marco Castellani

Pubblicato il 4 dicembre 2013

localizzazione delle farmacie; competenze in materia di DURC; obblighi di dismissione ed holding; contratti di servizi e di forniture; monitoraggio dei rapporti con società partecipate; servizio di distribuzione del gas naturale; autotutela; responsabilità degli amministratori delle società in house; ritardi delle amministrazioni e responsabilità

Localizzazione delle farmacie

La Corte Costituzionale nella sentenza n. 255/2013 del 31 ottobre 2013 pronunciata in merito al quadro di competenze sulle farmacie, dopo avere constatato che l’organizzazione dei servizi farmaceutici rientra nella competenza legislativa di tipo concorrente fra Stato e Regioni (o Province Autonome), precisa che il potere di individuare la localizzazione delle sedi farmaceutiche spetta ai Comuni e rientra nei principi fondamentali di tutela della salute.

http://www.cortecostituzionale.it/actionPronuncia.do

 

Compentenze in materia di DURC

Il TAR Puglia Sezione I Lecce, nella sentenza n. 2258 del 7 novembre 2013 ha ribadito che spetta al Giudice Amministrativo la giurisdizione rispetto alle controversie aventi oggetto contestazioni sul Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC).

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Lecce/Sezione%201/2013/201300722/Provvedimenti/201302258_01.XML

 

Obblighi di dismissione ed holding

La Deliberazione n. 474/2013 del 4 novembre 2013 della Sezione Lombardia della Corte dei conti censura la possibilità di costituzione ex novo di una holding strategica da parte di un Comune con popolazione compresa fra i 30 mila e i 50 mila abitanti, a cui affidare le partecipazioni di tutte le società dell’ente in adempimento agli obblighi di dismissione disposti dall’articolo 14 comma 32. Ad avviso della Sezione tale scenario collide con le finalità della norma che consistono in uno sfoltimento del numero di società partecipate dagli enti locali.

La medesim