La sorpresa (poco gradita) della mini-IMU


è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge 30 novembre n. 133 recante “Disposizioni urgenti concernenti l’IMU, l’alienazione di immobili pubblici e la Banca d’Italia”, che secondo le aspettative avrebbe sancito la definitiva cancellazione dell’Imu sulle abitazioni principali e sugli immobili ad essa assimilati. Il testo definitivo del Decreto, complice le ormai consuete difficoltà di cassa dello Stato, sta tuttavia rivelando non poche sorprese, perlopiù indigeste, alle amministrazioni comunali ed ai contribuenti interessati

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.