Sentenza n. 47210 Cass. pen. Sez. II del 28.11.2013 – Reati tributari

di Sentenze tributarie

Pubblicato il 28 novembre 2013



Con queta sentenza la Corte di legittimità conferma la legittimità dell’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari per un commercialista concorrente nel reato di emissione di fatture per operazioni inesistenti

Con queta sentenza la Corte di legittimità conferma la legittimità dell’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari per un commercialista concorrente nel reato di emissione di fatture per operazioni inesistenti.

LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DELLA SENTENZA NEL PDF QUI SOTTO==>

Scarica il documento