Dichiarazione integrativa e liquidazione della dichiarazione, il valore dell’area edificabile occupata da un elettrodotto, la riscossione contro la società cessata…


CTR di Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 175/14/2013, dep. 14/03/2013, Presidente Amodio, -Relatore Tozzi

Riscossione; Cartella di pagamento; Motivazione; Criteri

La cartella di pagamento è motivata quando il contribuente è posto in grado d’individuare il titolo per l’iscrizione a ruolo delle somme elencate, l’ammontare, l’emissione e l’esecutività del ruolo notificato, avuto riguardo alla natura liquidatoria della pretesa tributaria.

Riferimenti normativi: DPR n. 602/1973, art.12.

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. n. 2439/2010.

 

CTR di Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 172/14/2013, dep. 14/03/2013, Presidente Amodio, Relatore Tozzi

Imposizione diretta; IRPEF; Immobile destinato ad attività ricettiva con diversa classificazione catastale; Compensi; Imputazione; Redditi diversi

In base alle caratteristiche, un immobile destinato ad un’attività ricettiva va considerato, a prescindere dalla classificazione catastale, come fabbricato strumentale e di conseguenza, i compensi percepiti costituiscono redditi diversi.

 

CTR di Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 168/14/2013, dep. 14/03/2013, Presidente Amodio, Relatore Tozzi

Riscossione; Cartella di pagamento a società cancellata registro imprese: Dichiarazione di cessazione della materia del contendere; Necessità

Il giudice ha l’obbligo di dichiarare la cessazione della materia del contendere nei giudizi in corso nei confronti di società cancellate dal registro delle imprese,salva la responsabilità penale della persona fisica che abbia commesso,nella veste di liquidatore-rappresentante dell’ente,reati.

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. nn. 4060/2010,7679/2012.

 

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 123/38/2013, dep. 18/03/2013, Presidente Favaro Relatore Pennacchia

Successione; Area fabbricabile attraversata da due elettrodotti in continua tensione; Scopo edificatorio; Esclusione

Il terreno che ricade nella tipologia di area fabbricabile attraversato da due elettrodotti, continuamente in tensione, che tagliano lo stesso in diagonale non presenta le caratteristiche per essere utilizzato a scopo edificatorio.

 

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 122/38/2013, dep. 18/03/2013, Presidente Favaro, Relatore Pennacchia

Tributi erariali indiretti; Registro; Sentenza; Pagamento; Criteri

Se in una causa civile l’ente è rimasto inerte e non risulta soccombente, la richiesta di pagamento della relativa imposta di registro è legittima; tutte le parti sono solidalmente responsabili al pagamento dell’imposta, salvo il diritto di rivalsa, perché l’imposta cartolare prescinde dall’esito del giudizio.

Riferimenti normativi: DPR n. 131/1986, artt. 57 e 66.

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. n. 2108/2005.

 

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 120/38/2013, dep. 18/03/2013, Presidente Favaro, Relatore De Santi

Condono; Definizione per la società si riverbera in ogni caso ai soci

Una volta definito il reddito della società per condono,esso va imputato pro quota anche ai soci, anche quando questi non abbiano utilizzato tale procedura o la stessa sia stata negata, con la conseguenza che gli atti impositivi devono essere modificati in tal senso.

 

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 117/38/2013, dep. 18/03/2013, Presidente Favaro, Relatore Pennacchia

Riscossione; Cartella di pagamento ex art. 36-bis in presenza di dichiarazione integrativa; Invio avviso d’irregolarità; Obbligatorio

In presenza di una dichiarazione integrativa è ravvisabile la sussistenza di elementi d’incertezza su rilevanti aspetti della dichiarazione, con la conseguenza che, prima dell’iscrizione a ruolo ex art. 36-bis, è obbligatorio l’invio dell’avviso d’irregolarità.

Riferimenti normativi: DPR n. 600/1972, art. 36-bis.

 

CTR di Roma, Sez. n. 4, Sent. n. 159/4/2013, dep. 19/03/2013, Presidente Liotta, Relatore Moscaroli

Accertamento liquidazione controlli; IRPEF; Documentazione; Produzione di sole evidenze meccanografiche da parte dell’ufficio; Prova del maggior reddito; Non raggiunta

La semplice produzione di evidenze meccanografiche da parte dell’ufficio non costituiscono prova per i maggiori redditi accertati del contribuente.

 

23 novembre 2013

Commercialista Telematico


Partecipa alla discussione sul forum.