Diario quotidiano del 27 novembre 2013: proposta la dichiarazione IVA Standard

 Indice:
 1) Trasmissione dichiarazioni INTRASTAT
2) Legge di Stabilità 2014: ecco la IUC
 3) Ok all’accertamento induttivo per la finta associazione
 4) Proposta per l’introduzione della dichiarazione IVA standard
 5) Guida all’accordo di prepensionamento: aggiornata agli ultimi chiarimenti Inps
 6) Salvaguardia: ulteriori chiarimenti
 7) Sito Internet INPS: Anno europeo dei cittadini e ristrutturazione dell’Area dedicata “Lavoratori migranti”
 8) STP: Facsimile di lettera di incarico professionale
 9) Obbligo di fatturazione elettronica alla P.A. e nuove opportunità professionali per i Commercialisti

 1) Trasmissione dichiarazioni INTRASTAT
A causa di problemi tecnici verificatisi il 25 novembre 2013, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha comunicato che gli adempimenti relativi alla trasmissione degli elenchi INTRASTAT in scadenza il 25 novembre 2013, sono intesi regolarmente eseguiti anche se effettuati entro il 26 novembre 2013.
Infatti, il 25 novembre 2013 a causa di problemi tecnici della Sogei, non è stato possibile accedere ai siti delle Finanze e delle agenzie fiscali, impedendo lo svolgimento di numerosi servizi, tra cui l’invio delle dichiarazioni INTRASTAT.
(Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, comunicato del 26 novembre 2013)
 
2) Legge di Stabilità 2014: ecco la IUC
E’ in arrivo la IUC ovvero la nuova imposta che sostituirà l’IMU dal 2014.
Si tratta dell’Imposta Unica Comunale (IUC), dalla quale saranno esentate le prime case, ad esclusione di quelle di lusso. Stanziati 500 milioni di euro in più per i comuni per mantenere le stesse detrazioni già previste per l’IMU.
Tre le componenti della nuova IUC:
– l’IMU, di natura patrimoniale;
– il tributo per i servizi indivisibili (TASI);
– la tassa sui rifiuti (TARI).
La nuova disciplina prevede l’esenzione per la prima casa, con esclusione degli immobili di lusso. Per la seconda casa, il massimale viene ridotto al 10,6 per mille.
Legge stabilità: governo pone questione fiducia su maxiemendamento
Il governo ha posto la questione di fiducia sull’emendamento interamente sostitutivo della legge di stabilità.
 
3) Ok all’accertamento induttivo per la finta associazione
Non sfugge all’accertamento induttivo la finta associazione senza scopo di lucro che invece svolge regolare attività commerciale al suo interno. Infatti, gli enti di tipo associativo non godono dello status di “extrafiscalità” che li esenta da ogni prelievo fiscale, potendo anche le organizzazioni no profit svolgere, di fatto, attività a carattere commerciale con proventi, dunque, tassabili.
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 24898 del 6 novembre 2013.
Tutto è scaturito da un avviso di accertamento con il quale il fisco aveva ricostruito il reddito in via induttiva, determinando maggiori imposte, essendo stato attribuito ad una associazione polisportiva (di gestione di impianti sportivi, in particolare palestre, con servizi annessi) lo svolgimento di attività commerciale in difetto delle prescritte scritture contabili. La sentenza di appello, che rigettava l’impugnazione, viene opposta dall’associazione con ricorso per cassazione con il quale è richiesta la censura della decisione di secondo grado per vizio di motivazione nonché, per quanto qui di interesse, per violazione dell’articolo 86 del Tuir, il quale imporrebbe la regola generale della qualificazione dell’ente come commerciale o non, sulla base dell’atto costitutivo ovvero dello statuto, con onere a carico dell’ufficio di fornire la prova contraria. Sostiene inoltre il ricorrente che, a tal fine, l’Agenzia dovrebbe provare, anche in via presuntiva, il …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it