UNICO 2013: i tempi supplementari per i ritardatari

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 7 ottobre 2013

siamo ai tempi supplementari per chi non è riuscito a presentare correttamente il modello Unico 2013 entro il 30 settembre: ecco le inee guida per i ritardatari nella presentazione della dichiarazione dei redditi, tenendo conto che è ancora possibile il ravvedimento sprint per che deve versare le imposte

Il termine di presentazione del mod. UNICO 2013 (Unificato o meno) è scaduto il 30 settembre 2013. Per chi non ha rispettato il predetto termine originario, è comunque prevista la possibilità di usufruire di un allungamento dei termini per poter presentare una dichiarazione cosiddetta tardiva: i contribuenti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, che non hanno trasmesso il Modello Unico 2013 entro il 30 settembre 2013, possono, infatti, a norma dell’art. 2 c. 7 del DPR 322/1998, presentarlo entro i successivi 90 giorni, quindi entro il 30 dicembre 2013, perché il 29 dicembre cade di domenica, fermo restando l'applicazione delle sanzioni amministrative previste. Pertanto, un modello dichiarativo (scadenza naturale 30.09.2013) presentato in via telematica entro il 30.12.2013 (poiché il 29 cade di domenica) è comunque valido a tutti gli effetti.

Analoga possibilità è prevista anche per i contribuenti con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare: per tali soggetti, infatti, la scadenza del termine per la presentazione del dich