Questionario “muto”? Accertamento nullo?

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 3 ottobre 2013



quali sono le conseguenze per il contribuente che non risponde al questionario inviato dall'Agenzia in fase di pre accertamento? Può utilizzare i dati non segnalati per la successiva difesa?

I dati e i documenti non forniti all’Amministrazione Finanziaria entro il termine indicato nel questionario inviato al contribuente possono essere utilizzati da quest’ultimo nella fase contenziosa se l’Ufficio non lo ha informato degli effetti preclusivi riconnessi all’inottemperanza. Lo ha chiarito la Suprema Corte di Cassazione – Sezione Tributaria, con la quale è stato respinto il ricorso del Fisco. Per l’effetto è stato annullato definitivamente l’accertamento sintetico ex art. 38, quinto comma, del D.P.R. 600 del 1973 oggetto di controversia...

Scarica il documento