Disciplina transitoria per l'incompatibilità

ritenuta immediatamente applicabile anche agli incarichi preesistenti la nuova disciplina in materia di inconferibilità e incompatibilità

Come noto, la Civit (Delibera n. 46/2013) aveva ritenuto immediatamente applicabile anche agli incarichi preesistenti la nuova disciplina in materia di inconferibilità e incompatibilità introdotta dal D.Lgs. n. 39/2013. A giudizio della Commissione, infatti, l’esclusione di tali incarichi dal campo di applicazione del decreto avrebbe richiesto un’espressa previsione in tal senso da parte del legislatore, con conseguente differimento dell’efficacia delle norme sulla incompatibilità.

Sulla questione il legislatore è recentemente intervenuto e ha ritenuto opportuno introdurre all’articolo 29-ter della Legge 9 agosto 2013 n. 98 di conversione, con modificazioni, del Decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 (cosiddetta Legge del Fare) una specifica disciplina transitoria che: “In sede di prima applicazione, con riguardo ai casi previsti dalle disposizioni di cui ai capi V e VI del decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39, gli incarichi conferiti e i contratti stipulati prima della data di entrata in vigore del medesimo decreto legislativo in conformità alla normativa vigente prima della stessa data, non hanno effetto come causa di incompatibilità fino alla scadenza già stabilita per i medesimi incarichi e contratti”.

 

Marco Castellani

8 ottobre 2013

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it