Diario quotidiano del 29 ottobre 2013: dal 2014 cambierà la modulistica del Registro imprese, le prime anticipazioni

 

 

Indice:

1) Approvata la nuova modulistica per il Registro imprese: entrerà in vigore dal 1° aprile 2014

2) Imposta di consumo sui prodotti succedanei dei prodotti da fumo e preventiva autorizzazione

3) Definizione agevolata in appello dei giudizi di responsabilità amministrativo-contabile

4) Regolamento di esecuzione (UE) per quanto riguarda il luogo delle prestazioni di servizi: in Gazzetta le modifiche

5) Certificazione energetica: un nuovo studio del Notariato

6) Scostamento del professionista dagli accertamenti parametrici: occorre prospettare la sussistenza di circostanze di fatto

7) Approvato il modello per l’istanza di rimborso della tassa annuale sulle unità da diporto

8) Rettifica trimestre riscossione contributiva recupero danno biologico anno 2012 (prassi Inps del 28-10-2013)

 

 

1) Approvata la nuova modulistica per il Registro imprese: entrerà in vigore dal 1° aprile 2014

E’ stato emanato, dal Ministero dello Sviluppo Economico, il Decreto Direttoriale 18 ottobre 2013, con il quale sono state approvate:

– Le specifiche tecniche per la creazione di programmi informatici finalizzati alla compilazione delle domande e delle denunce da presentare all’ufficio del Registro delle imprese per via telematica o su supporto informatico;

– le specifiche tecniche necessarie per la attivazione automatica della iscrizione agli enti previdenziali, di cui all’art. 44, comma 8 del D.L. 30 settembre 2003, n. 269, convertito dalla Legge 24 novembre 2003, n. 326;

– le specifiche tecniche necessarie per l’iscrizione delle società cooperative all’Albo delle cooperative di cui al D.M. 23 giugno 2004, poi modificato dal D.M. 6 marzo 2013.

Il presente decreto sostituisce il decreto direttoriale 19 novembre 2011.

A partire dal 1° aprile 2014 non saranno più utilizzabili programmi informatici creati sulla base delle specifiche tecniche approvate con il decreto direttoriale 29 novembre 2011, e gli uffici del Registro delle imprese non potranno più accettare domande o denunzie presentate utilizzando detti programmi informatici.

Al decreto ha fatto seguito la Circolare n. 3663/C del 22 ottobre 2013, con la quale il Ministero dello Sviluppo Economico ha illustrato tutte le novità introdotte alla modulistica dal decreto.

Il decreto è composto di due allegati:

– Allegato A, dove vengono riportate le specifiche tecniche per la creazione di programmi informatici finalizzati alla compilazione delle domande e delle denunce da presentare all’ufficio del registro delle imprese per via telematica o su supporto informatico;

– Allegato B, dove vengono riportate le istruzioni per la compilazione delle sezioni AC del modello I1 (iscrizione alla gestione esercenti attività commerciali, istituita presso l’INPS) e del modello I2 (modifiche e cancellazioni di posizioni già esistenti presso l’INPS).

Emanata la circolare esplicativa sulle principali novità introdotte alla nuova modulistica

Il Ministero dello Sviluppo Economico, ha emanato la circolare n. 3663/C del 22 ottobre 2013, con la quale illustra le principali novità introdotte alla nuova modulistica, approvata con il decreto direttoriale 18 ottobre 2013.

Il testo della circolare viene riportato nell’Appendice normativa.

Le novità più rilevanti vengono dall’applicazione di alcune disposizioni dettate dal D.L. n. 179/2012, convertito dalla L. n. 221/2012:

– In materia di start-up innovative e di incubatori certificati (artt. 25 e ss.), per le quali sono state predisposte le specifiche relative all’iscrizione nella sezione speciale ed alle dichiarazioni relative ai requisiti ed informazioni previste dai commi 14 e 15 del citato art. 25;

– in materia di società di mutuo soccorso (art. 23), a proposito delle quali è stato emanato il decreto 6 marzo 2013;

3) in materia di iscrizione della posta elettronica certificata (PEC) delle imprese individuali nel Registro delle imprese (art. 5, comma 1).

Altro intervento normativo rilevante è quello che riguarda le società tra…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it