Il bonus assunzioni per i giovani

una delle più interessanti forme di contrasto alla disoccupazione giovanile proposta dal Governo Letta è la serie di agevolazioni e sgravi rivolti proprio ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni: tali incentivi possono essere richiesti a partire dal 29 giugno scorso

una delle conseguenze più gravi della crisi economica che il nostro Paese sta vivendo negli ultimi anni è l’aumento, a dir poco esponenziale, del tasso di disoccupazione, soprattutto a livello giovanile. Per questo motivo il legislatore ha pensato di intervenire con una serie di agevolazioni e sgravi rivolti proprio ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Tali incentivi possono essere richiesti dai datori di lavoro che hanno assunto personale dipendente a partire dal 29 giugno 2013

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it