Novità fiscali dell'8 agosto 2013: la gestione della nota di credito per abbuoni e sconti

 

 
Indice:
1) Ricongiunzione e cumulo di periodi assicurativi
2) Al via i rimborsi dell’addizionale comunale IRPEF
3) Operai agricoli e florovivaisti: istituito nuovo codice DMAG per la denuncia di giornate lavorative ad orario ridotto
4) Abbuoni o sconti sopravvenuti: quando è possibile emettere la nota di credito
5) Incentivi all’assunzione: risposte alle domande più frequenti (FAQ)
6) Restituzione misure compensative: errata- corrige dall’INPS
7) Incentivo straordinario per l’assunzione di giovani e donne: rilascio di funzionalità per la gestione dei moduli “DON-GIOV”
8)  Allegazione dell’APE a pena di nullità: prime note interpretative del Notariato
 

 
1) Ricongiunzione e cumulo di periodi assicurativi
L’INPS, con la circolare n. 120 del 06 agosto 2013, ha fornito indicazioni operative sull’applicazione della normativa in tema di ricongiunzione e cumulo di periodi assicurativi.
In particolare, l’Istituto previdenziale ha fornito chiarimenti riguardo:
– la costituzione, a domanda, di posizione assicurativa nel Fondo pensioni lavoratori dipendenti dell’assicurazione generale obbligatoria esclusivamente per gli iscritti alla CPDEL, CPS, CPI e CPUG per i quali sia venuta a cessare, entro il 30 luglio 2010, l’iscrizione alle predette casse senza il diritto a pensione;
– la facoltà di recesso dalla ricongiunzione di cui agli artt. 1 e 2, legge 29/1979;
– la rinuncia alla domanda di pensione in regime di totalizzazione;
– il cumulo dei i periodi assicurativi non coincidenti che consente ai soggetti, iscritti presso due o più forme di assicurazione obbligatoria per invalidità, vecchiaia e superstiti dei lavoratori dipendenti, autonomi, e degli iscritti alla gestione separata di cui all’art. 2, comma 26, della Legge n. 335/1995, e alle forme sostitutive ed esclusive della medesima, di conseguire un’unica pensione.
 
2) Al via i rimborsi dell’addizionale comunale IRPEF
Pronte le regole per i rimborsi dell’addizionale comunale IRPEF a cura dell’Agenzia delle entrate. Difatti, sulla Gazzetta Ufficiale n. 183 del 6 agosto 2013 è stato pubblicato il Decreto del 26 aprile 2013, che ha disposto le modalità per l’effettuazione dei rimborsi dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone fisiche.
Dunque, l’Agenzia delle entrate procederà all’erogazione dei rimborsi in base a quanto statuito dal D.M. 29 dicembre 2000.
Per la disponibilità delle risorse finanziarie necessarie per l’erogazione dei rimborsi, l’Agenzia delle entrate attribuisce a ciascun comune le somme riscosse con il modello F24, al netto degli importi riconosciuti erogabili ai contribuenti, risultanti a rimborso dalle istanze ovvero dalle dichiarazioni dei redditi.
Poi, l’Agenzia delle entrate provvederà a trasmettere ai comuni i dati relativi alla liquidazione dei rimborsi la cui erogazione è prevista a partire dal semestre successivo, nonché i dati relativi ai rimborsi erogati ed agli importi trattenuti.
Infine, gli enti locali provvederanno alla trasmissione al competente ufficio delle Entrate delle istanze (in originale) presentate ai propri uffici.
Di ciò ne verrà data comunicazione al contribuente.
A tal fine, entro i prossimi 60 giorni, gli enti locali dovranno trasmettere tutte le istanze già presentate ai propri uffici, indicando gli estremi del pagamento, ove questo sia già stato eseguito.
Nel medesimo termine, l’Agenzia delle entrate trasmetterà i dati delle liquidazioni in via di erogazione.
3) Operai agricoli e florovivaisti: istituito nuovo codice DMAG per la denuncia di giornate lavorative ad orario ridotto
Con avviso comune, le parti firmatarie del vigente CCNL degli operai …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it