Non basta un floppy rinvenuto presso un cliente per desumere che esista una contabilità in nero

i dati extracontabili rinvenuti presso un terzo, fornitore del contribuente, non costituiscono da soli una prova valida in giudizio ai fini dell’accertamento nei confronti di quest’ultimo (C.T.P. di Ascoli Piceno – segnalata da Mario Agostinelli)

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it