Il fermo amministrativo dei crediti tributari

FERMO CONTABILE
Il fermo amministrativo previsto dall’art. 69 del RD n 2440 del 1923 può essere disposto anche in relazione ai rimborsi IVA richiesti ai sensi dell’articolo 38 bis del DPR n. 633 del 1972. Detta misura cautelare è applicabile anche ai crediti IVA consentendo il diniego dell’istanza di rimborso in presenza di controversie su rettifiche ed accertamenti relative ad altre annualità del tributo (Cass. 21-03-2012 n. 4505 sez. T).
A tutela dei crediti tributari, l’Amministrazione finanziaria può sospendere i pagamenti dovuti ai contribuenti facendo ricorso all’istituto del c.d. fermo amministrativo, previsto dall’art. 69, c. 5, del regio decreto 18 n. 2440 del 1923. Il fermo amministrativo di somme persegue lo scopo di legittimare la sospensione in via cautelare e provvisoria del pagamento di un debito liquido ed …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it