La Regione Toscana aiuta i giornali online


La Regione Toscana intende sostenere gli investimenti delle imprese editrici di testate giornalistiche on line in attrezzature e impianti per la diffusione on line di informazioni con contenuto giornalistico ed aggiornamento periodico delle notizie e l’applicazione di un trattamento economico per tutti i collaboratori ispirato a criteri di equo compenso.

 

Soggetti beneficiari

Piccole e medie imprese aventi i seguenti requisiti:

  • editino testate giornalistiche online:

  • registrate presso la cancelleria di un tribunale della Regione toscana;

  • pubblicate con periodicità quotidiana, con una media quotidiana non inferiore ai 10 articoli i cui contenuti siano originali e pubblicati esclusivamente on line;

  • abbiano un contenuto informativo pari ad almeno il 70% del contenuto complessivo;

  • non abbiano già usufruito e non abbiano fatto richiesta di contributi pubblici da parte dello Stato;

  • iscritte nel registro degli operatori delle comunicazioni (ROC) presso il Comitato regionale per le comunicazioni (CORECOM) ;

  • abbiano sede ovvero unità operativa locale nella regione toscana;

  • non siano titolari di concessioni di frequenze radiotelevisive digitali;

  • assumano nel 2013, dopo la presentazione della domanda di aiuto, almeno un giornalista a tempo indeterminato;

  • non risultino controllate da società o soggetti editoriali che editano anche testate giornalistiche cartacee con diffusione interregionale e/o nazionale o con una tiratura in ogni caso superiore alle 10.000 copie.

 

Interventi ammissibili

a) adeguamento delle apparecchiature/impianti,

b) acquisto di hardware e software,

c) spese di consulenza.

 

Agevolazioni

Il contributo in conto capitale è pari al 60% del delle spese sostenute.

L’investimento massimo ammissibile è pari ad euro 80.000,00.

 

Termini e modalità di presentazione della richiesta

Le domande di aiuto possono essere presentate dal 1° aprile al 31 maggio 2013, accedendo al sistema informatico online presente sul sito internet www.sviluppo.toscana.it/bando13egiornali.

 

Erogazione contributo

L’erogazione del contributo può avvenire con le seguenti modalità:

1. erogazione del saldo a conclusione dei lavori;

2. erogazione di un anticipo del 60% del contributo concesso, poi erogazione del restante 40% a saldo a conclusione dei lavori.

 

13 aprile 2013

Anna Maria Pia Chionna


Partecipa alla discussione sul forum.