Imposta di registro: se l'acquirente aderisce all'accertamento, il venditore può comunque ricorrere

i giudici della C.T.P. di Lecco hanno stabilito che è legittimo ed ammissibile il ricorso da parte del venditore avverso avviso di liquidazione imposta di registro, anche se il medesimo avviso si è reso definitivo per definizione e pagamento da parte dell’acquirente obbligato principale (sentenza segnalata da Giuseppe Zambon)

i giudici della C.T.P. di Lecco hanno stabilito che è legittimo ed ammissibile il ricorso da parte del venditore avverso avviso di liquidazione imposta di registro, anche se il medesimo avviso si è reso definitivo per definizione e pagamento da parte dell’acquirente obbligato principale (sentenza segnalata da Giuseppe Zambon)

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it