Le novità di marzo 2013 in materia di fiscalità locale passiva

fatture delle rette e imposta di bollo; soste a pagamento i Iva; assegnazione dell’alloggio di edilizia residenziale pubblica

Fatture delle rette e imposta di bollo

In base all’articolo 5 della tabella allegata al D.P.R. n. 642/1972 sono escluse dall’imposta di bollo le fatture e le note di sollecito per la riscossione delle entrate extratributarie (ad esempio le rette dell’asilo nido) degli enti pubblici. A queste conclusioni è giunta l’agenzia delle Entrate in risposta ad un interpello promosso da un ente pubblico, più precisamente un’Asp, che aveva chiesto di conoscere il trattamento da riservare per l’imposta di bollo alle fatture esenti relative alle rette, oltre che alle eventuali note di sollecito.

ALLEGATO5

 

Soste a pagamento e Iva

L’Agenzia delle Entrate in risposta all’interpello n. 108461/12 ha sostenuto la tesi secondo cui la gestione della sosta a pagamento (negli spazi contrassegnati dalle strisce blu) costituisce un’attività da assoggettare ad Iva tutte le volte che è in grado di provocare, anche potenzialmente, distorsioni della concorrenza.

ALLEGATO6

 

Assegnazione dell’alloggio di edilizia residenziale pubblica

La Commissione tributaria provinciale di Caltanissetta ritiene che l’assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica non debba essere assoggettata ad imposta ipotecaria e catastale. Nel caso specifico l’agevolazione secondo i giudici tributari non contrasta con l’assoggettamento a Iva dell’atto di assegnazione che richiederebbe, in base al principio dell’alternatività Iva-registro, il pagamento delle altre tre imposte indirette (registro, ipotecaria e catastale) in misura fissa.

A sostegno delle proprie conclusioni la Commissione richiama il principio di autonomia e discrezionalità del potere legislativo in ragione del quale appare del tutto legittima una diversa regolamentazione per ogni tributo in funzione dello scopo perseguito in quanto l’articolo 32 del D.P.R. n. 601/1973 ha voluto tutelare le finalità della Legge n. 865/1971 e agevolare l’attività di edilizia residenziale pubblica.

 

Marco Castellani

31 Marzo 2013

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it