I reati tributari – parte XVI

di Danilo Sciuto

Pubblicato il 15 marzo 2013

la responsabilità per l'omesso versamento IVA, lo smarrimento delle scritture contabili, la bancarotta fraudolenta... queste ed altre interessanti massime in tema di reati tributari

Premessa

Continuiamo la nostra esposizione delle sentenza della Suprema Corte che hanno affrontato temi relativi al diritto penale tributario.

Anche in questa puntata, le sentenze sono state riportate nel loro concetto ìnsito nella disposizione, onde evitare di allungare eccessivamente la loro esposizione con il contenuto integrale di esse.

**********************

 

No all’omesso versamento se sussiste un credito nella dichiarazione precedente

Non è responsabile di omesso versamento ex art. 10 del D.Lgs. n. 74/00 il contribuente che non ha versato l’iva se dalla dichiarazione dell’anno prima risulti un credito di imposta di pari importo. Tale credito non può essere disconosciuto dall’Amministrazione Finanziaria per il fatto che la dichiarazione dell’anno precedente sia stata presentata tardivamente.

(Cassazione, sezione III penale, sentenza n. 40361/2012)

 

Fatture emesse per operazioni diverse da quelle descritte.

Se prestazioni per le quali sono state emesse fatture sono totalmente diverse che quelle che sarebbero state realmente poste in essere (intermediazione di mano d’opera invece che prestazi