TARES: la riscossione del tributo

La recente risposta all’interrogazione parlamentare del n.5-08140 del 24 ottobre 2012 fornita in Parlamento dal Sottosegretario alle Finanze ci consente di focalizzare l’attenzione sul problema relativo all’affidamento del servizio di riscossione dei tributi comunali sui rifiuti e sui servizi (cd. TARES).
 
La novità TARES
L’art. 14 del Decreto Monti1 introduce, a decorrere dal 1 gennaio 2013, una serie di disposizioni finalizzate all’istituzione del tributo comunale sui rifiuti e servizi (cd. TARES), a copertura dei costi del servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani e dei rifiuti assimilati allo smaltimento, svolto in regime di privativa dai Comuni, e dei costi dei servizi indivisibili dei Comuni. A decorrere dell’entrata in vigore del nuovo tributo comunale, sono soppressi tutti i vigenti prelievi relativi alla gestione dei …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it