Novità fiscali del 17 gennaio 2013: il rimborso per la mancata deduzione Irap può essere iscritto già nel bilancio 2012

 

 

Indice:

1) Indice TFR del mese di dicembre 2012

2) Srl Semplificate: 4.162 le imprese costituite attraverso i due nuovi modelli societari

3) Nuove regole sui procedimenti per le pratiche commerciali scorrette e clausole vessatorie

4) Il rimborso per la mancata deduzione Irap può essere iscritto già nel bilancio 2012

5) Tares slitta a luglio?

6) IVA – Territorialità – Prestazioni di servizi per la realizzazione di impianti industriali e relativi servizi di intermediazione

7) Dal 1° aprile 2013 CONAI riduce nuovamente il contributo per la carta

8) Domanda per il riconoscimento di lavori usuranti

9) Sisma maggio 2012: proroghe fino ad aprile 2013

10) Anche le imprese in contabilità semplificata devono tenere libro giornale e quello degli inventari

11) Monito della Corte dei Conti sul redditometro: “cautela nell’uso dei dati”

12) Entrate: pubblicata in via definitiva la dichiarazione Iva 2013

 

 

1) Indice TFR del mese di dicembre 2012

A dicembre 2012 il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto è 3,302885.

L’ISTAT ha, infatti, reso noto che l’indice dei prezzi al consumo per il mese di dicembre 2012 è pari a 106,5 punti, mentre l’incidenza percentuale della differenza rispetto all’indice in vigore al 31 dicembre 2011 è pari a 2,403846.

Il calcolo del coefficiente di rivalutazione si esegue sommando il 75% di tale valore con un tasso fisso dell’1,5% annuo, per arrivare, quindi, a 3,302885.

 

 

2) Srl Semplificate: 4.162 le imprese costituite attraverso i due nuovi modelli societari

Srl Semplificate e Srl a Capitale Ridotto in Italia: i numeri al 31 dicembre 2012.

Sono 4.162 le imprese costituite attraverso i due nuovi modelli societari.

In particolare, secondo il Consiglio Nazionale del Notariato sono 2.941 le Srl Semplificate costituite, in Italia, nei primi 4 mesi dalla loro introduzione nell’ordinamento giuridico (29 agosto 2012) e 1.221 le Srl a Capitale ridotto costituite in 6 mesi (dal 26 giugno 2012).

Sono quindi 4.162 le imprese costituite attraverso i due nuovi modelli societari introdotti rispettivamente dal Decreto Liberalizzazioni e dal Decreto Sviluppo convertito nel mese di agosto.

Quattro le regioni italiane in cui il numero di costituzione di Srl Semplificate e Srl a capitale ridotto è stato più elevato: Lazio (631); Campania (598); Lombardia (506) e Sicilia (347). Seguono la Toscana (292); la Puglia (250); il Veneto (241); l’Emilia-Romagna (237); l’Abruzzo (220) e il Piemonte (147). In coda Trentino Alto Adige (27) e Valle d’Aosta (5).

La Campania è la regione in cui sono state costituite il maggior numero di Srl Semplificate (483); seguita dal Lazio (462); dalla Lombardia (343) e dalla Sicilia (273).

Il Lazio è la regione in cui sono state costituite il maggior numero di Srl a capitale ridotto (169); seguono la Lombardia (163); l’Emilia-Romagna (119) e la Campania (115).

Le città in cui sono state costituite il maggior numero di società sono: Roma, con 120 Srl a capitale ridotto e 346 Srl semplificate (in totale 466); Napoli, con 51 Srl a capitale ridotto e 202 Srl semplificate (in totale 253). Seguono Milano con 63 Srl a capitale ridotto e 150 Srl semplificate (in totale 213); Salerno con 24 Srl a capitale ridotto e 104 Srl semplificate (in totale 128) e Caserta con 26 Srl a capitale ridotto e 99 Srl semplificate (in totale 125).

 

 

3) Nuove regole sui procedimenti per le pratiche commerciali scorrette e clausole vessatorie

E’ stata divulgata la circolare n. 2 del 2013 di Assonime sulle misure in tema di pratiche commerciali scorrette nel D.L. n. 95/2012 e nuove regole sui procedimenti per pubblicità ingannevole, pratiche commerciali scorrette e clausole vessatorie.

La citata circolare analizza alcune importanti novità introdotte nella disciplina delle pratiche commerciali scorrette nella seconda metà del 2012.

La prima novità, contenuta nell’art. 23, comma 12-quinquiesdecies del D.L. n. 95/2012 è costituita dall’innalzamento…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it