L'accertamento analitico-induttivo deve essere costruito sulla situazione del contribuente

la C.T.R. di Roma riduce sostanzialmente un accertamento analitico-induttivo perchè ritiene che il fisco non abbia ricostruito in modo esatto lo stato dell’attività del contribuente

la C.T.R. di Roma riduce sostanzialmente un accertamento analitico-induttivo perchè ritiene che il fisco non abbia ricostruito in modo esatto lo stato dell’attività del contribuente

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it