Procura alle liti e problematiche connesse alla rappresentanza del contribuente davanti agli uffici

Il contribuente, al momento di doversi presentare presso gli uffici dell’Amministrazione finanziaria, deve valutare se farlo personalmente, ove ciò sia ammesso dalle norme vigenti, ovvero se sia opportuno (od obbligatorio) farsi rappresentare da altri soggetti. Qualora si orienti verso quest’ultima soluzione, dovrà predisporre una procura, atta a definire con precisione l’oggetto ed i limiti del potere di rappresentanza attribuito al difensore. Recenti innovazioni al codice di procedura civile, hanno interessato il processo tributario e le fasi istruttorie che lo precedono: il presente contributo intende soffermarsi sulle indicazioni offerte dall’analisi dottrinale e da alcune pronunce giurisprudenziali sul tema, con l’intento di stimolare un’utile riflessione in merito…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it