Novità fiscali del 16 novembre 2012: la giusta pubblicità per lo studio professionale

 

 
Indice:
1) Contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali iscritti in corso d’anno: terza emissione 2012
2) Nella pubblicità dello studio professionale non é tollerato un prezzo basso
3) Gratuito patrocinio: ai fini della concessione del beneficio rileva anche il reddito del convivente
4) Registro dei revisori legali e del registro dei tirocinanti al MEF: l’AIDC rassicura i giovani
5) In arrivo il “Redditest” (nuovo strumento di autovalutazione fiscale)?
6) Revisori, consegnato al MEF il registro
7) Imprese: antitrust approva rating legalità, operativo entro fine anno
8) Legge di stabilità 2013: eliminati limiti alle detrazioni fiscali
 

 
1) Contributi dovuti dagli artigiani e commercianti iscritti in corso d’anno: scade oggi la terza emissione 2012
Scade oggi (16 novembre 2012) il termine per il versamento da parte degli iscritti alla gestione Inps (artigiani e commercianti) della terza rata dei contributi relativo al minimale, inoltre il 30 novembre 2012 scadrà anche il termine per il versamento del secondo acconto 2012 sulla quota del reddito eccedente.
L’Inps, con il messaggio n. 18678 del 15 novembre 2012, ha, infatti, comunicato che è stata ultimata la spedizione relativa alla terza emissione 2012 dei contributi dovuti nel corrente esercizio dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali iscritti in corso d’anno.
L’Istituto previdenziale ha inviato ai soggetti interessati un prospetto di liquidazione contenente l’indicazione degli importi e delle causali per il versamento dei contributi previdenziali relativi all’anno 2012, nonché una lettera esplicativa delle modalità di determinazione degli importi dovuti dagli artigiani e commercianti.
Viene poi ricordato che a decorrere dal 2 aprile (messaggio Inps n. 5769 del 02 aprile 2012), è stato messa in linea il “Cassetto Previdenziale Artigiani e Commercianti”, accedendo al quale è possibile, tra l’altro, calcolare i contributi dovuti, visualizzare, nella sezione F24 in scadenza, tutti gli elementi per effettuare il versamento della contribuzione, nonché stampare direttamente il modello F24 per il pagamento dei contributi.
Pertanto, l’Inps a decorrere dal corrente esercizio non invia più i modelli F24 ma la sola lettera informativa corredata delle avvertenze.
Nel richiamare le precisazioni fornite con circolare n. 14 del 3 febbraio 2012 in ordine alla misura e alle modalità di pagamento dei contributi previdenziali dovuti nel corrente anno dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali, l’Istituto previdenziale ha precisato che, ai sensi del D.L. 15 aprile 2002, n. 63, convertito con modificazioni dalla legge 15 giugno 2002, n. 112, i contributi dovuti sulla quota di reddito eccedente il minimale devono essere versati alle scadenze previste per il pagamento delle imposte sui redditi.
Ne consegue che alla scadenza del 16 novembre 2012 dovranno essere versati i contributi relativi:
– Al terzo trimestre 2012, determinati sul minimale di reddito;
– alla prima rata dei contributi relativi al minimale di reddito per periodi pregressi.
Alla scadenza del 30 novembre 2012 dovranno essere versati i contributi relativi:
– al saldo 2011 e anni precedenti ed all’acconto 2012, in riferimento alla quota di reddito eccedente il minimale.
Entro il 16 febbraio 2013 dovranno essere versati i contributi relativi:
– Al quarto trimestre 2012, in riferimento al minimale di reddito;
– alla seconda rata dei contributi relativi al minimale di reddito per periodi pregressi.
La terza e la quarta rata dei contributi eventualmente dovuti per periodi pregressi dovranno essere versati alle scadenze rispettivamente del 16 maggio e 16 agosto 2013.
 
2) Nella pubblicità dello …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it