La compensazione-cessione dei crediti della Pubblica Amministrazione

di Massimo Pipino

Pubblicato il 27 agosto 2012

esploriamo le modalità con cui i soggetti creditori di somme nei confronti della pubblica amministrazione possono compensare tale importo con eventuali somme iscritte a ruoli oppure cedere lo stesso credito ad una banca

A seguito della recente pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dei Decreti MEF 25.06.2012 è stata introdotta (dallo scorso 02.07.2012) la possibilità, nei confronti di tutti i soggetti titolari di un credito derivante da una somministrazione, fornitura o cessione di appalti nei confronti di Regioni, Enti locali o del SSN, di compensare tale importo con eventuali somme iscritte in ruoli notificati entro il 30.04.2012 nonché di cedere lo stesso ad una banca o ad un intermediario finanziario.

Scarica il documento