La cartella che non indica il responsabile del procedimento, imposta di registro e prima casa, il valore dell’autotutela…

di Commercialista telematico

Pubblicato il 28 agosto 2012

queste e tante altre interessanti massime dai casi risolti nella aule della C.T.R. di Roma

CTR Roma, Sez. n. 9, Sent. n. 140/9/2011, dep. 20/09/2011, Presidente Amodio, Relatore Gallucci, Gest line spa/Agenzia Territorio Roma.

Tributi erariali indiretti; ipotecaria; rilascio documentazione Agenzia territorio; gratuità; non si estende ante 2008 anche ai soggetti incaricati dal Concessionario; art. 83 DL n. 112/2008; retroattività; esclusione

La gratuità per il rilascio di documentazione di competenza dell’Agenzia del territorio ex art.47-bis del DPR n. 600/1973, essendo una norma agevolativa, va riferita ai soli concessionari indicati nella norma e comporta la non trasferibilità di questi poteri ad altro soggetto applicando le norme civilistiche del mandato e della rappresentanza.

Il comma 23-ter dell’articolo 83 del DL n. 112/2008 che ha esplicitamente esteso tale prerogativa anche a favore dei soggetti incaricati dai concessionari non è d’interpretazione autentica e perciò non può essere applicato retroattivamente.

Riferimenti normativi: DPR n. 600, art. 47-bis; Dl n. 112/2008, art. 83.

Riferimenti giurisprudenziali: Corte Cost. nn. 233/1988, 455/1992, 445/1993, 123/1987; Cass. nn. 21379/2006, 10487/2003, 5984/2001.

 

CTR Roma, Sez. n. 1, Sent. n. 645/1/2011, dep. 12/10/2011, Presidente Varrone, Relatore Panzini

Riscossione; cartella di pagamento; pubblicità 2005; mancata indicazione del responsabile del procedimento; nullità; esclusione; annullabilità; sussiste

Il mancato obbligo di indicare la persona fisica del responsabile del procedimento non comporta la nullità dell’atto, ma è incontestabile che, in presenza di un atto amministrativo imperfetto, vige la regola dell’annullabilità dello stesso anche per quelli emessi prima della L. n. 31 del 28/02/2008.

Riferimenti normativi: L. n. 212/2000, art. 7, c. 2; L. n. 241/1990; L. n. 31/2008, art. 36, c. 4-ter.

Riferimenti giurisprudenziali: Corte Cost. n. 377/2007.

 

CTR Roma, Sez. n. 10, Sent. n. 304/10/2010, dep. 22/11/2011, Presidente Mazzillo, Relatore Tozzi

Accertamento liquidazione e controlli; IVA; IRPEG; IRAP, dati del processo penale, utilizzabilità

I risultati emergenti da un processo penale hanno pur sempre un valore indiziario, ossia valgono quantomeno come informazione e notizia di fatti certi, tenuto conto che i mezzi di indagine del giudice penale sono ben superiori a quelli del giudice tributario.

 

CTR Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 728/14/2011, dep. 16/11/2011, Presidente Cellitti, Relatore Pennacchia, Unicredit spa/Agenzia Entrate Roma 1

Tributi erariali indiretti; registro; decreto ingiuntivo esecutivo; registrazione a tassa fissa

Processo tributario; avvisi di liquidazione impugnati; illegittimità della pretesa tributaria; rimborso; apposita istanza; esclusione

Il decreto ingiuntivo esecutivo che un istituto di credito ottiene per il recupero di somme dovutegli per finanziamenti, configura condanna a un pagamento soggetto all’Iva, sicché va registrato a tassa fissa, senza che rilevi che l’ingiunzione sia rivolta contro il debitore principale o contro i fideiussori.

Non occorre un’apposita istanza di rimborso, quando il diritto si fonda sull’illegittimità della pretesa tributaria espressa negli avvisi di liquidazione impugnati.

Riferimenti normativi: DPR n. 131/1986, artt .8, lett. B Tar. All e art. 48; DPR n. 633/1972, artt. 10 e 15; art.1282 e 1224 c.c..

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. nn. 2096/2003, 4748/2006.

Prassi: RM Ag. Dir. Veneto n. 55316/2001.

 

CTR Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 726/14/2011, dep. 16/11/2011, Presidente Cellitti, Relatore Pennacchia

Processo tributario; autotutela; poteri del giudice tributario

Il sindacato del giudice tributario sul rigetto dell’istanza di autotutela è circoscritto alla sua legittimità, potendo il contribuente accedervi solo in casi eccezionali, quali la mancata considerazione delle doglianze esposte nell’istanza o la presenza di vizi sopravvenuti o le ipotesi di errore o di calcolo.

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. SS.UU. nn. 9669/2009, 26313/2010.

 

CTR Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 717/14/2011, dep. 16/11/2011, Presidente Cellitti, Relatore Pennacchia

Tributi locali; ICI; maggiorazione dell’ICI; immobile già iscritto in catasto; retroattività; esclusione

Il Comune non ha alcun titolo a chiedere la maggiorazione dell’ICI dal momento che la retroattività prevista dalla norma non riguarda l’ipotesi della variazione della categoria di un fabbricato già iscritto in catasto con attribuzione di rendita, ma quella iscrizione di un immobile privo di rendita.

Riferimenti normativi: L. n. 342/2000, art.74.

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. n. 32333/2005.

 

CTR Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 756/14/2011, dep. 30/11/2011, Presidente Cellitti, Relatore Pennacchia

Tributi erariali indiretti; registro; agevolazioni prima casa; abitazioni di lusso costruite prima del 1969; criterio di classificazione; data dell’acquisto

In ordine alle agevolazioni prima casa, ha rilevanza il momento dell’acquisto rispetto a quello della costruzione ai fini dell’applicazione dei criteri sulla lussuosità delle abitazioni.

Riferimenti normativi: DPR n. 131/1986, Nota II-bis, art. 1, Tar. All. parte I; DM 02/08/1969, artt. 6 e 10; DL n. 12/1985, conv. L. n. 118/1985; L. n. 448/1998, art. 7; DPR n. 601/1973, art. 38; DL n. 1150/1967; L. n. 408/1949.

Riferimenti giurisprudenziali:Cass. nn. 22009/2010, 16366/2008, 13064/2006, 5989/1997, SS.UU. n. 4853/1987.

 

CTR Roma, Sez. n. 14, Sent. n. 751/14/2011, dep. 30/11/2011, Presidente Cellitti, Relatore Pennacchia

Accertamento liquidazione e controlli; IRPEF; valore immobile coincidente con quello dell’iscrizione ipotecaria bancaria; esclusione

Non può essere considerato come effettivo valore dell’immobile l’ipoteca iscritta sullo stesso da parte della Banca, essendo noto che le banche finanziatrici di mutui si garantiscono iscrivendo sui beni ipoteche per somme maggiori dell’importo finanziato, al fine di potere eventualmente recuperare in sede esecutiva tutto il capitale erogato, nonché le spese.

Riferimenti normativi: DPR n. 634/1972, artt. 48 e 49; L. n. 212/2000, art.7.

 

CTR Roma, Sez. n. 28, Sent. n. 186/28/2011, dep. 14/09/2011, Presidente Tersigni, Relatore Petrucci

Tributi locali; ICI; esenzione; ente non commerciale; deve essere considerato nella sua globalità

Ai fini dell’esenzione dell’ICI la qualifica di ente non commerciale richiede che l’attività effettivamente esercitata sia tale nella globalità, non essendo sufficiente la semplice previsione contenuta nello statuto sociale o che l’immobile sia stato dato in comodato ad un ente pubblico.

Riferimenti normativi: D.Lgs. n. 504/1992, art. 7, c. 1, lett. i; D.Lgs. n. 446/1997, art. 52, modif. da art. 27, c. 8 L. n. 448/2001, e art. 53, c. 1 L. n. 388/2002.

Riferimenti giurisprudenziali:Cass. nn. 4645/2003, 10092/2005, 5485/2008.

 

CTR Roma, Sez. n. 21, Sent. n. 166/21/2011, dep. 30/11/2011, Presidente Silvestri, Relatore Di Maio

Accertamento liquidazione e controlli; concessioni regionali; contratto regione e gestore discariche; rientra nella previsione dell’art. 2, p. 1 della Direttiva n. 35/2005; conesguenze; norma regionale deve prevedere sanzioni per ritardo versamento tributi e pagamento del dovuto al gestore entro 60giorni

Il rapporto tra il gestore di una discarica e l’amministrazione che vi depone i rifiuti costituisce un contratto che rientra nelle previsioni dell’art. 2, p. 1, della Direttiva comunitaria 2005/35. Devono, pertanto, essere applicate nella specie le norme che prevedono per i gestori sanzioni in caso di versamenti del tributo in ritardo, ma queste devono essere accompagnate da misure che garantiscono un rimborso da eseguirsi entro 60 giorni, compresi tutti i costi connessi al recupero.

Riferimenti normativi: D.Lgs. n. 549/1995, c. 68; Dir. nn. 35/1995 e 31/1999 art. 10, 35/2005, 2011/7CE, art. 10, c. 1, 2 pp. 1 e 3.

Riferimenti giurisprudenziali: Corte Giust CE C/172/2008.

 

28 agosto 2012

Commercialista telematico