Novità fiscali del 27 luglio 2012: nuovo software per l'antiriclaggio

 

 
Indice:
1) Entrate e Commercialisti: siglato l’accordo “elimina-code”
2) Come rimediare alla mancata iscrizione nell’archivio VIES: circolare di Assonime
3) Revisione dell’assetto organizzativo di taluni uffici territoriali
4) Proroga versamento contributi Inps
5) Utilizzo di lavoratori irregolari: sono aumentate le sanzioni per i datori di lavoro
6) Possibile il ricorso contro l’avviso bonario, ma la cartella rimane comunque valida
7) Agenzia delle Entrate e Organizzazioni aderenti a Rete Imprese Italia siglano accordo per tagliare code e costi degli adempimenti
8) Incassi in contanti sopra i mille euro: aggiornato il software delle entrate
9) Lotta all’evasione fiscale internazionale: definito il modello di accordo per migliorare la tax compliance
10) Commercialisti: calano le iscrizioni e aumentano le cancellazioni
11) Ai Consulenti del lavoro mediazione, asseverazione e rappresentanza in materia tributaria
 

 
1) Entrate e Commercialisti: siglato l’accordo “elimina-code”
Ridurre le code allo sportello e i costi degli adempimenti attraverso un maggiore utilizzo da parte dei professionisti dei servizi di assistenza online e, contemporaneamente, un nuovo centro di prenotazione dedicato agli intermediari fiscali. Questo è l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato a Roma dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, e dal presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, Claudio Siciliotti.
In particolare, l’accordo stabilisce un canale preferenziale di prenotazione per i professionisti, subordinato alla mancata risposta, entro un massimo di 10 giorni lavorativi, sia alle richieste di assistenza e di riesame in autotutela inviate all’indirizzo di Pec, sia a quelle pervenute tramite Civis.
Tramite il centro di prenotazione dedicato, i professionisti avranno la possibilità di fissare un appuntamento per le questioni non risolvibili tramite Civis e Pec o gli altri servizi telematici.
I reciproci impegni
Ad attuare gli impegni previsti dall’accordo quadro saranno appositi protocolli d’intesa siglati tra le Direzioni regionali delle Entrate e gli ordini locali dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.
Più web meno code
L’accordo porterà, quindi, una maggiore razionalizzazione del flusso di contribuenti presso gli uffici territoriali e, di conseguenza, una riduzione dei tempi di erogazione dei servizi allo sportello.
È, inoltre, previsto l’avvio di iniziative comuni come, ad esempio, quelle di formazione che possono favorire un’ampia diffusione dei servizi online forniti dalle Entrate.
Agenzia e Commercialisti, si impegnano infine a istituire un “osservatorio” per monitorare lo stato di avanzamento delle attività intraprese a livello locale sulla base dei reciproci impegni del protocollo.
(Agenzia delle entrate, comunicato n. 105 del 25 luglio 2012)
 
 
2) Come rimediare alla mancata iscrizione nell’archivio VIES: Circolare di Assonime
Assonime, con la circolare n. 21 del 26 luglio 2012, ha illustrato la materia IVA degli scambi intracomunitari realizzati in mancanza di iscrizione nell’archivio VIES.
Fatto seguito alle precedenti circolari nn. 16 e 25 del 2011 – con le quali, rispettivamente, è stato illustrato il nuovo regime stabilito dall’art. 27 del Decreto Legge n. 78 del 2010, che impone ai soggetti passivi d’imposta che intendono realizzare operazioni intracomunitarie di richiedere una preventiva autorizzazione all’Agenzia delle entrate, e sono stati commentati i chiarimenti forniti in materia dalla stessa Agenzia con la circolare n. 39/E del 2011 – con la suddetta circolare n. 21 del 2012, Assonime ha adesso esaminato alcuni particolari aspetti di tale disciplina prendendo …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it