Le responsabilità dell'accomandante di una S.a.s

quali sono le responsabilità del socio accomandante della S.a.s. e quali sono i suoi poteri di controllo sulla gestione societaria?

Quesito:

potere del socio accomandante di una Sas dopo la cancellazionea seguito di notifica di di 2 accertamenti relativi all’anno 2007:

1 relativo alla società, di tipo induttivo, motivo: la società ha inviato dichiarazione IVA ma ha omesso l’invio della dichiarazione redditi e con presunzioni semplici si imputano maggiori ricavi ai fini IVA, e IRAP;

1 al socio accomandante per maggiore IRPEF motivo: accertamento di cui al punto 1 (società).

Col quesito presente si chiede:

la società in questione è una Sas ma è stata cancellata, nello stesso anno (2007) in cui l’agenzia accerta, e inoltre il socio accomandatario, nel 2009 per altre faccende è stato dichiarato fallito. Il socio accomandante che potere dovere ha sull’operato dell’accomandante?

A mio parere il suo potere dovere di controllo dell’operato non può estendersi anche alle formalità; perchè se così fosse l’accomandatario potrebbe sollevare l’omissione solo nello stesso momento in cui la stessa lorenderebbe responsabile! (invio dichiarazione).

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it