IMU, questa sconosciuta (seconda parte)

in questa seconda puntata ci dedichiamo a risolvere tutti i rebus sulla prima casa: la corretta gestione delle detrazioni ed i casi particolari

 

per leggere la prima parte clicca qui…

 

SOGGETTIVITÀ PASSIVA DELL’IMPOSTA

Sono da considerarsi soggetti passivi ai fini dell’IMU:

  1. il proprietario di fabbricati, aree fabbricabili e terreni a qualsiasi uso destinati, compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa; il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi. Va precisato però che ai soli fini dell’Imu, l’ex coniuge affidatario della casa coniugale si intende in ogni caso titolare di un diritto di abitazione;

  2. il concessionario nel caso di concessione di aree demaniali;

  3. il locatario per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria. Il locatario è soggetto passivo a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it