Novità fiscali del 30 aprile 2012: la Corte Costituzionale ammette la possibilità di sospendere le sentenze tributarie

 

 
Indice:
 
1) Consulta: sentenze tributarie della C.T.P. e della C.T.R. sospendibili
 
2) Modello 730 e denuncia dell’imposta sulle assicurazioni: prorogati i termini di presentazione
 
3) Entro il 30.04.2012 le strutture private devono inviare al fisco la comunicazione delle somme riscosse per i medici
 
4) Apprendistato a regime dal 26 aprile: perplessità dai Consulenti del lavoro
 
5) Modello F24: anticipazione oneri indennità di mobilità
 
6) Premi Inail: riduzione per le imprese di autotrasporto
 
7) Aggiornato il Modello Unico PF 2012 – Fascicolo 3 e gli studi di settore (bozze non definitive)
 
8) Documento di Economia e Finanza (DEF) 2012
 
9) Transazione intracomunitaria: le conseguenze per la mancata iscrizione al VIES
 

 
1) Consulta: sentenze tributarie della C.T.P. e della C.T.R. sospendibili
Anche nell’ambito del contenzioso fiscale possono essere sospese le sentenze delle Commissioni tributarie (Provinciale e Regionale).
Lo ha confermato la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 109 del 2012.
La Consulta ha, quindi, confermato l’applicabilità, nel processo tributario:
– dell’art. 373 c.p.c., relativo alla possibilità, per il giudice di appello, di sospendere la sentenza dallo stesso emessa e impugnata mediante ricorso per Cassazione;
– dell’art. 283 c.p.c., relativo alla possibilità, per il giudice di appello, di sospendere la sentenza di primo grado.
 
 
2) Modello 730 e denuncia dell’imposta sulle assicurazioni: prorogati i termini di presentazione
Chi presenta il modello 730 per dichiarare i redditi 2011, ha tempo fino al prossimo 16 maggio, se lo consegna al sostituto d’imposta, oppure fino al 20 giugno, se lo presenta a un Caf o a un professionista abilitato.
Lo stabilisce un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato il 26.04.2012, che ha, inoltre, previsto la proroga dei termini per inviare la denuncia dell’imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi e sugli accessori incassati nel periodo d’imposta precedente, che slitta dal 31 maggio al 2 luglio.
Lo scadenzario per i Caf e i sostituti d’imposta
Entro il 15 giugno i sostituti d’imposta devono consegnare al contribuente la copia della dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione, mentre i Caf o i professionisti abilitati hanno tempo fino al 2 luglio.
Per comunicare, invece, il risultato finale delle dichiarazioni ed effettuare la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle dichiarazioni presentate, i Caf e i professionisti abilitati hanno tempo fino al 12 luglio.
Nuovo calendario fiscale
Scadrà il 16.05.2012 (dal 30 aprile) la presentazione del modello 730/2012 (redditi 2011) e del 730-1 (5 e 8 per mille) per chi consegna al sostituto d’imposta;
– è adesso fissato al 20.06.2012 (anziché al 31 maggio) il termine per consegnare il 730/2012 al Caf o a un professionista abilitato;
– sono passati al 02.07.2012 (anziché al 31 maggio) i termini per inviare la denuncia dell’imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi e sugli accessori incassati nel periodo d’imposta precedente;
– la consegna al contribuente della copia della dichiarazione elaborata e del relativo prospetto di liquidazione (730-3), adesso dovrà avvenire entro il 15.06.2012 (anziché il 31 maggio) da parte dei sostituti d’imposta ed entro il 02.07.2012 (anziché il 15 giugno) da parte dei Caf o i professionisti abilitati;
– la comunicazione del risultato finale delle dichiarazioni e la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle dichiarazioni presentate, potranno essere effettuate dai Caf e dai professionisti abilitati fino al 12.07.2012 (anziché al 30 giugno).
(Agenzia delle Entrate, comunicato del 26.04….

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it