Il trattamento di fine rapporto

analisi della disciplina civilistica riguardante le norme sul T.F.R. e delle principali problematiche dei rapporti contrattuali tra datore di lavoro e lavoratore dipendente (20 pagine di approfondimento)

L’art. 2120 c.c. disciplina il trattamento di fine rapporto stabilendo che in ogni caso di cessazione del rapporto di lavoro subordinato, il prestatore di lavoro ha diritto ad un trattamento di fine rapporto. L’articolo in parola descrive quella che è la disciplina civilistica del trattamento di fine rapporto istituita con la legge 29 maggio 1982, n. 297 che fu riformatrice della legge precedente che prevedeva invece un’indennità di anzianità introdotta nel nostro ordinamento già dal lontano 1942.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it