La comunicazione dati IVA 2012

Entro il 29 febbraio 2012 i soggetti passivi iva devono presentare telematicamente il Modello per la comunicazione dati Iva; si ricorda che tale comunicazione non è equiparata ad una dichiarazione fiscale ma ha solamente uno scopo statistico ad uso comunitario (Direttiva CE 112/2006).
 
Modalità di presentazione
La Comunicazione dati Iva deve avvenire esclusivamente in via telematica tramite Intermediario fiscale o in via diretta (Entratel o Fiscoonline).
 
Per questo tipo di Comunicazione non è prevista la possibilità del ravvedimento operoso e la scadenza resta pertanto fissata al 29 febbraio 2012 (non è nemmeno ammessa una dichiarazione integrativa).
 
Sanzioni previste dalla normativa
L’Omessa, inesatta o incompleta Comunicazione è soggetta ad una sanzione che va da € 258 a € 2.065,00.
 
Soggetti …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it