Sanatoria liti fiscali minori

il 30 novembre scade la possibilità di definire le liti fiscali: ecco una guida per procedere correttamente alla definizione

Il prossimo 30 novembre 2011, scade il termine ultimo per il versamento in un’unica soluzione, dell’importo forfettario previsto ex lege (art. 39, D.L. 98/2011), per la definizione delle liti fiscali pendenti alla data del 1° maggio 2011, di valore non superiore ai 20 mila euro.

In vista di tale evento, le singole Direzioni provinciali dell’Agenzia delle Entrate hanno iniziato a spedire le lettere che informano tutti i contribuenti potenzialmente interessati della possibilità di aderire al condono.

Ed è proprio da tali lettere informative che si ha la conferma della possibilità di accedere al beneficio anche quando l’impugnazione giudiziale, abbia riguardato cartelle emesse ai sensi degli artt. 36 – bis e 36 – ter, DPR 600/1973.

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it