Studi di settore: sintesi delle nuove misure previste

Per gli studi di settore l’estate 2011 rappresenta certamente una stagione di intense modifiche legislative; nel giro di un mese il legislatore è intervenuto, a più riprese, con importanti novità finalizzate ad un utilizzo più rigido di tale strumento con l’evidente finalità di contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale che nel nostro Paese, da sempre, costituisce un grave problema.

Le due manovre estive 2011 sono:

  1. la Manovra correttiva 2011 (o Manovra estiva 2011) veicolata nel decreto legge n.98/2011, convertita dal legislatore in legge con modifiche n. 111/2011, che prevede all’art. 23, c. 28, interessanti novità in tema di studi di settore che sostanzialmente introducono forti penalizzazioni per i contribuenti interessati;

  2. la successiva Manovra bis di cui al decreto legge 13 agosto 2011 , n.138 , che contiene all’articolo 2, comma 35, nuove disposizioni in materia di congruità e coerenze riferiti sia all’anno fiscale di accertamento che quello immediatamente precedente.

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it