Cambiamento del luogo di conservazione delle scritture contabili: la comunicazione spetta al contribuente


l’articolo esamina la recente risoluzione n. 65/E con cui l’Amministrazione finanziaria chiarisce che, in caso di cambiamento del luogo di conservazione delle scritture contabili, spetta al contribuente la comunicazione della variazione all’Agenzia delle Entrate, utilizzando gli appositi modelli AA7/10 e AA9/10: il depositario delle scritture contabili può presentare i modelli appena menzionati solo se munito di apposita delega o, in presenza dei prescritti requisiti, in qualità di incaricato alla trasmissione telematica

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.