Novità fiscali del 3 maggio 2011


le provvigioni possono essere dedotte nell’anno di esecuzione del contratto; case fantasma: sanzioni per i ritardatari; la frode fiscale non blocca la deduzione; intermediari abilitati INPS: esteso il periodo transitorio per acquisire le deleghe; applicazione del “reverse charge” per le cessioni di apparecchi di telefonia mobile e di componenti di personal computer; addizionale comunale all’IRPEF: chiarimenti n materia di cessazione graduale del potere di deliberare aumenti del tributo; partite le verifiche sulle imprese in perdita sistematica

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.