Novità fiscali del 25 febbraio 2011: non residenti: occorre l’indicazione del codice fiscale per l’apertura di rapporti con operatori finanziari; accertamento fiscale: novità nei confronti dei soggetti che aderiscono al consolidato nazionale; l’avviso di accertamento fiscale può essere annullato e sostituito; modello EAS: entro il 31 marzo 2011 il primo invio per gli enti associativi; inapplicabili gli studi di settore al commerciante che abbassa i prezzi; falsa fatturazione e truffa: ne risponde anche il dipendente


non residenti: occorre l’indicazione del codice fiscale per l’apertura di rapporti con operatori finanziari; accertamento fiscale: novità nei confronti dei soggetti che aderiscono al consolidato nazionale; l’avviso di accertamento fiscale può essere annullato e sostituito; modello EAS: entro il 31 marzo 2011 il primo invio per gli enti associativi; inapplicabili gli studi di settore al commerciante che abbassa i prezzi; falsa fatturazione e truffa: ne risponde anche il dipendente; istituito il nuovo Centro operativo di Cagliari; altre di fisco

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.