Novità fiscali del 16 dicembre 2010: come sfruttare i vantaggi della fatturazione elettronica in Europa; ravvedimento operoso più costoso da febbraio 2011; documentazione transfer pricing: niente sanzioni per imprese “collaborative”


come sfruttare i vantaggi della fatturazione elettronica in Europa; ravvedimento operoso più costoso da febbraio 2011; documentazione transfer pricing: niente sanzioni per imprese “collaborative”; altre di fisco: in caso di cessata IVA per chiedere il rimborso IVA vale il termine di decadenza decennale; accertamento IVA sulla base dei parametri: non occorre il parere del Consiglio di Stato

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.