Esame di un caso di trasferimento di immobili in piani urbanistici particolareggiati con decadenza dal regime fiscale agevolato

la Corte di Cassazione ha esaminato un caso di trasferimento di immobili ricompresi in piani urbanistici particolareggiati, ribadendo che tale regime si applica a condizione che l’utilizzazione edificatoria avvenga, entro 5 anni dal trasferimento, ad opera dello stesso soggetto acquirente. Pertanto, la vendita dell’area ancora “inedificata” comporta la decadenza dalle medesime agevolazioni fiscali

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.