Rassegna appaltistica del 16 settembre


1) Giurisprudenza Tar: possesso requisiti di ordine speciale per tutta la durata dell’appalto 2) Giurisprudenza Consiglio di stato: non costituisce principio inderogabile la pubblicità della seduta di gara per esame offerta economica 3) Giurisprudenza Consiglio di Stato: non sussiste obbligo della cessionaria di dichiarare i requisiti soggettivi delle cedente, 4) Giurisprudenza TAR: diritto di riservatezza recede a fronte del diritto di difesa della concorrente non aggiudicataria 5) Giurisprudenza Corte di Cassazione: responsabilità e risarcimento dell’appaltatore nell’esecuzione dell’opera 6) Giurisprudenza del Consiglio di Stato: non è vietata la partecipazione alle ATI di soggetti che soddisfano i requisiti se appartenenti ad un gruppo societario 7) Giurisprudenza TAR: ATI tra costruttore e finanziatore è diversa da ATI generale 8) La richiesta di “regolarità fiscale” per la partecipazione alle gare di appalti pubblici 9) Edilizia: per i restauratori ulteriori proroghe 10) Lavori Pubblici: regolamento di attuazione del Codice Appalti 11) Le novità nel settore degli appalti pubblici a seguito della pubblicazione della Legge 13 agosto 2010 n. 136 12) Appalti pubblici – Obbligo di tracciabilità dei pagamenti e ulteriori novità 13) Nell’ipotesi in cui sia stata dichiarata decaduta l’attestazione, a seguito dell’accertamento di falso, è necessario il nulla osta dell’Avcp qualora si voglia ottenere la nuova attestazione prima di un anno

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.