L’acquiescenza è definitiva

di Francesco Buetto

Pubblicato il 27 settembre 2010

dopo aver pagato imposte e sanzioni ridotte a seguito di un atto di accertamento non è possibile fare ricorso contro il medesimo atto
Scarica il documento